11 Gennaio 2021 sergio

Condivisione e formazione: l’Academy secondo Officina Immagini

Insegnare, comunicare, trasferire conoscenze e competenze attraverso il racconto dell’esperienza professionale del team di Officina Immagini

Da sempre crediamo nella formazione e lo facciamo insegnando, informando, comunicando le nostre conoscenze della produzione video, produzione cinematografica e raccontando la nostra esperienza ai giovani che vogliono fare della loro passione una professione. Su questi valori nasce l’Academy di Officina Immagini, un mondo fatto di informazione, condivisione di know how, open day, workshop. L’intero team di Officina Immagini è infatti chiamato ad abbracciare questa filosofia che ci contraddistingue.

Martina Acazi, team member di Officina Immagini, rappresenta bene questo concetto al quale crediamo molto. Appassionata di fotografia e cinema, fin dai tempi della scuola dà libero sfogo a questa sua passione alimentata dagli insegnamenti di alcuni docenti. Finito il liceo decide che è ora di dare una direzione alla sua passione e si iscrive al DAMS di Padova. In parallelo inizia la sua prima vera esperienza professionale in una piccola rete TV. Qui viene a contatto con una realtà molto diversa dal cinema, che è quella della TV e del telegiornale, ma che diventa altamente formativa in quanto bisogna destreggiarsi tra diverse mansioni come montaggio, riprese e sala regia. In un telegiornale è necessario, per esempio, avere contenuti interessanti e buone immagini in poco tempo, il che si traduce in: avere competenza tecnica della macchina che si sta utilizzando, competenza narrativa e visiva. Questo le permette di costruire una buona base e dopo la laurea e questa esperienza professionale parte per il Sud Africa per seguire un corso di documentarismo naturalistico alla Wildlife Film Academy, al quale si appassiona moltissimo, e vi ritorna l’anno successivo per partecipare al Wild Talk Africa a Cape Town. Tornata in Italia, dopo una breve esperienza nuovamente televisiva, inizia una nuova avventura da libera professionista. Insieme a Damiano Sandei, anch’egli membro del team di Officina Immagini nel ruolo di responsabile tecnico e Data Imaging Technician, dà vita ad uno studio di produzione video e fotografia “The Mads Studio”, nato inizialmente dall’idea di collettivo di giovani filmmaker di Padova. Collabora, inoltre, come operatrice di camera con diverse realtà come Advista, Emera Film, Cattleya, e altre.

Come lei stessa ci confessa le piace molto di più “fare che insegnare”, ma l’esperienza da capo scout all’interno di diversi campi organizzati a livello nazionale le fa comprendere quanto sia importante educare i giovani. Soddisfatta dall’esperienza inizia a vedere nell’insegnamento l’opportunità di rendere utile le sue conoscenze e competenze professionali a giovani aspiranti professionisti portandola a tenere corsi di produzione video organizzati da vari enti di formazione tra cui l’ISFAV. Martina mette così la propria esperienza professionale a disposizione di tutti coloro che un giorno lavoreranno nel settore della produzione video, perseguendo quei principi su cui si basa anche la filosofia dell’Academy di Officina Immagini: condivisione, formazione, crescita professionale. Nella prima parte del suo corso si parla di storia del cinema, di tecniche utilizzate, di composizione e di linguaggio cinematografico. Nella seconda parte, dedicata di più alla pratica, spinge gli studenti a produrre dei cortometraggi: dalla scrittura allo storyboard fino allo shooting e post produzione.

Come docente mantiene quell’approccio che l’aveva caratterizzata nei campi scout: un insegnamento giovane, diretto, non ingessato, soprattutto pratico perchè “i ragazzi devono sporcarsi le mani”. L’obiettivo è quello di far capire agli studenti come dietro a questo lavoro ci sia una comunicazione, un ragionamento, un pensiero ma anche un enorme lavoro di squadra. Per questo motivo arricchisce le proprie lezioni con la presenza di docenti, esperti della produzione audiovisiva, con l’ottica di trasferire quante più esperienze sui temi trattati agli studenti. Il corso prevede tra i tanti argomenti anche la color correction e color grading, e chi meglio di un colorist, Sergio Cremasco – titolare di Officina Immagini – può spiegare questi temi?

La prima parte della lezione è stata più teorica dove sono stati spiegati diversi temi (cos’è la correzione colore, perchè si fa, da dove nasce, chi è il colorist, lo shooting, la pellicola, effetti dello sviluppo, il regista, il direttore della fotografia, il digital intermediate, …).

La seconda parte della lezione, invece, è stata dedicata alla pratica dove gli studenti grazie ad una console di color grading si sono destreggiati sull’utilizzo del software DaVinci Resolve.

Guidato dai principi caratterizzanti la filosofia dell’Academy di Officina Immagini, Sergio ha raccontato delle sue esperienze costruite negli anni, delle sue competenze e ha spiegato l’importanza di tenersi sempre aggiornati, tutto parte dallo studio.

P.iva 05021940282
Privacy Policy | Cookie Policy
info@officinaimmagini.com
P.iva 05021940282
Privacy Policy | Cookie Policy
info@officinaimmagini.com