14 Dicembre 2022 sergio

Quando il cinema diventa strategia di comunicazione.
Officina Immagini & Moretti Compact

Fare una strategia vuol dire unire dei puntini e tessere una trama. Che diventa una geometria, che prende una forma, e diventa reale.
Può essere il cinema la forma di comunicazione per un’azienda?
Sì. Officina Immagini ha unito i puntini e ha disegnato per Moretti Compact una strategia vera e propria, guardando il mercato da una diversa prospettiva.

Siamo andati oltre il prodotto, abbiamo portato le camerette Moretti Compact sul grande schermo e ci siamo rivolti alle persone prima che ai consumatori.

Il progetto per Moretti Compact “InYourRoom”.

Moretti Compact nasce negli anni ‘70 sviluppando camere matrimoniali e soggiorni per mercati esteri, per poi evolversi e dedicarsi prevalentemente alle camerette per bambini. Ad oggi è un’azienda leader nel settore, con una forte storicità ma sempre tesa alla crescita e all’evoluzione, quindi pronta a fare un passo in più per evolvere la propria comunicazione.

Il concept che sta dietro alla collaborazione tra Officina Immagini e Moretti Compact va al di là del mero prodotto commerciale.
Abbiamo ritenuto importante sensibilizzare il mondo rispetto ad alcune tematiche, e associarle all’importanza della cameretta.
Abbiamo proposto una strategia video diversa da quella che l’azienda aveva sempre fatto

Siamo partiti dall’analisi del pubblico, che oggi ha accesso a sempre più informazioni, e questo lo rende più sensibile nei confronti del mercato.
Può permettersi di scegliere, di analizzare, di valutare ed infine, di fidarsi.
Contenuti di valore che creano interesse e coinvolgimento, conferendo autorevolezza al brand, aiutano ad innescare meccanismi di fiducia a lungo termine. Ne abbiamo parlato in maniera approfondita in questo articolo: La Rivoluzione del Branded Entertainment.
Per questo la strategia su cui abbiamo deciso di muoverci è fondata anche sul valore della fiducia.

Siamo andati oltre al video pubblicitario descrittivo dei prodotti, il nuovo concept è: il cinema d’azienda.
Al centro non ci sono più lettini, armadi e scrivanie colorate.
Al centro della narrazione adesso ci sono le storie di chi vive e cresce nelle camerette. Le emozioni di chi in quei lettini a volte piange e a volte ride.
Di chi, in quei cassetti colorati, custodisce segreti e sogni.
Raccontiamo le storie di bambini e di ragazzi!

Il cinema come strategia di comunicazione: i cortometraggi.

Il progetto si sviluppa in una quadrilogia di cortometraggi con una durata inferiore a sei minuti. Ognuno di essi mette in scena un particolare momento del periodo che va dall’infanzia all’adolescenza, offrendo, nel complesso, uno spaccato di vita dei giovani under 18.

I quattro corti raccontano, nel rispetto del linguaggio dei loro protagonisti, i dubbi, le paure, i passaggi generazionali su cui i ragazzi si trovano a riflettere fra le mura delle loro camerette. Lo scopo è quello di guardare i pensieri dei quattro ragazzi da un punto di vista nuovo per affrontare tematiche sociali importanti e sempre più attuali.

1. Il primo giorno

Il primo giorno di scuola per un bambino è un grande passo. Pietro – 6 anni – dovrà lasciare il suo nido sicuro, la cameretta, per affrontare tutti i comprensibili dubbi legati ad un nuovo inizio, assieme alle aspettative di due genitori entusiasti, ma anche molto agitati.

2. Lo zainetto rosa

Quando sei il più piccolo di tre figli, ti capiterà spesso di usare quello che ai tuoi fratelli maggiori non va più bene. Questa è la storia di Luca – 11 anni – ormai abituato a riutilizzare tutto ciò che prima apparteneva ai suoi fratelli: vestiti, giocattoli, pennarelli, libri, spesso già malconci. La madre di Luca decide che per la cartella si può fare un’eccezione, proprio perché quella dei fratelli maggiori è troppo mal ridotta. Per la prima volta, Luca potrà scegliere qualcosa di nuovo e di davvero suo.

3. Allo specchio

Il body shaming è il peggior nemico delle nuove generazioni. Alice – 13 anni – è una ragazzina simpatica e socievole, che si diverte a passare i pomeriggi provando vestiti nei negozi e girando per la città in compagnia delle sue amiche. Un commento sgradevole, che le rovina l’umore, la spinge a mettere in discussione la sua giornata e i rapporti di amicizia che forse fino a quel momento aveva dato per scontati.

4. Il coprifuoco

Arriva un momento nella vita di ogni adolescente in cui diventa impossibile non litigare con i genitori. Questa è la storia di Greta – 16 anni – e del suo legittimo desiderio di evasione e di indipendenza.

Una comunicazione evoluta, i vantaggi di questa strategia

LEADERSHIP E BRAND REPUTATION

Il pubblico di Moretti Compact è formato principalmente da genitori, i quali ogni giorno devono affrontare la gioie ma anche le sfide del crescere bambini e ragazzi in un mondo sempre più complesso.
Accompagnarli in questo scenario e dar loro spunti di riflessioni è uno degli obiettivi di questa strategia.
Raccontare contenuti più profondi, informativi e sensibilizzanti evolve il percepito del brand e di riflesso quello dei propri prodotti.

Moretti Compact ha inoltre approfondito il progetto dei cortometraggi, portando avanti con una psicologa una serie di approfondimenti per divulgare informazione e conoscenza, parlando di temi caldi come:
crescita e cambiamenti; identità di genere e stereotipi; body shaming; adolescenti e modelli educativi.

DAL CINEMA AI SOCIAL

I 4 cortometraggi sono stati studiati e realizzati per il grande schermo per poi essere declinati come diversi contenuti in modo capillare, approfondito e crossmediale nei canali digitali dell’azienda.

Il principale vantaggio e novità di questa strategia è proprio essere partiti dal cinema. Portare i cortometraggi nei principali festival a target ed ottenere riconoscimenti, ha fatto conoscere Moretti Compact in ambienti nuovi, ampliando il proprio target di riferimento e raggiungendo nuovi segmenti di pubblico.
E, soprattutto, l’azienda si è fatta conoscere e ha fatto parlare di sé da nuove prospettive.

Partire dal cinema, quindi da un contenuto di grande qualità, veicolare valori e temi attuali, abbracciare nuovi territori e nuovi target, comunicare con un nuovo tono di voce e acquisire più autorevolezza.
Questa è la strategia di comunicazione che abbiamo realizzato per Moretti Compact, diversa dai canoni.
Una comunicazione evoluta!

Vuoi realizzare con noi la tua prossima strategia video?
CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

P.iva 05021940282
Privacy Policy | Cookie Policy
info@officinaimmagini.com
P.iva 05021940282
Privacy Policy | Cookie Policy
info@officinaimmagini.com